Veröffentlicht: 23.02.2018

TenX Coin

La piattaforma TenX Coin

TenX Coin è una piattaforma per lo scambio e il pagamento di criptovalute. Oltre a un portafoglio digitale, il sistema include anche un conto bancario e una carta di debito fisica con accesso agli sportelli automatici di tutto il mondo.

L’azienda si propone di introdurre prodotti che consentano agli utenti di utilizzare la loro criptovaluta nel mondo reale per i comuni usi quotidiani. La moneta della piattaforma è la criptovaluta TenX.

La criptomoneta TenX Coin  in numeri al 2 gennaio 2018

La società TenX ha un capitale di mercato di 455.302.864 dollari USA, con un volume di scambi giornalieri pari a 21.504.600 dollari. Delle 205.218.256 monete TenX vendute, circa 104.661.310 si trovano attualmente in circolazione.

TenX Coin è disponibile in più di 15 diversi cripto-mercati, tra cui BTC, ETH e LTC. Più del 70% del commercio avviene via Bitrex in scambi con Bitcoin ed Ethereum. La criptovaluta TenX occupa il 58° posto nella classifica dei titoli di coinmarketcap.com.

La squadra TenX Coin e i suoi grandi investitori

La società, che ha sede a Singapore per ragioni economiche e strategiche, è stata fondata nel 2015 da Toby Hoenisch (CEO), Michael Sperk (CTO), Paul Kitti (COO) e Julian Hosp (CVO). A oggi, 39 persone lavorano al progetto.

Come è possibile leggere sul sito dell’azienda, i membri del team vantano grandi competenze nelle aree dell’alta tecnologia, dell’intelligenza artificiale e del registro blockchain. Oltre che, naturalmente, essere esperti nel campo del marketing e della finanza.

Il progetto TenX vanta nomi importanti fra i suoi sostenitori e investitori. Nell’atto costitutivo della società, ad esempio, troviamo fra gli investitori Vitalik Buterin e Fenbushi Capital (quest’ultima è la prima compagnia di venture capital cinese a investire esclusivamente in progetti basati su blockchain).

La TenX Coin riceve, inoltre, altri ingenti finanziamenti da noti marchi del settore. Fra gli altri, Citi Group e PayPal, che supportano TenX e tutti i progetti forieri di idee innovative nel settore della finanza digitale.

Come funziona la piattaforma TenX Coin ?

Configurare il portafoglio TenX è molto semplice. Dopo aver scaricato l’apposita app, basterà confermarlo con un numero di telefono personale e un indirizzo email. L’app TenX è disponibile per dispositivi sia Android che Apple. Il portafoglio, inoltre, è disponibile anche per i browser web tramite il sito TenX.

Dopo la registrazione, gli utenti potranno riempire i propri portafogli con varie monete, a corso legale o digitali. Tramite l’app, inoltre, potranno scegliere carte di debito virtuali e fisiche. In seguito, sarà possibile ottenere anche una carta di credito.

Le tariffe per i diversi servizi sono esposte in modo chiaro e trasparente. La carta di debito fisica costa 15 dollari USA, contro gli 1,5 dollari della carta virtuale. È imponibile una tassa annuale di 10 dollari solo su redditi generati annualmente inferiori ai 1.000 dollari.

Non sono previste commissioni per gli scambi. Con l’account standard, il titolare della carta può prelevare fino a 200 dollari USA da un bancomat. Il limite di spesa giornaliero è di 2.500 dollari. È possibile fissare limiti più alti facendone specifica richiesta.

La piattaforma TenX è supportata da COMIT, una rete di transazioni fuori catena, protetta da crittografia. Fondamentalmente, si tratta di una piattaforma finanziaria che permette transazioni agevoli e pagamenti a basso costo per gli utenti di tutto il mondo.

TenX Coin interagisce con la rete COMIT per fornire una vasta gamma di servizi e standard di sicurezza elevati.

Vantaggi di TenX

TenX offre al pubblico dei vantaggi indiscutibili, e stacca nettamente la concorrenza sotto vari aspetti. Ad esempio:

  • TenX fornisce agli utenti dei portafogli multi-moneta. Ciò significa che, oltre alle valute fiat, è possibile scambiare e gestire diverse criptovalute con uno stesso portafoglio.
  • Ciascun utente può scegliere quale valuta utilizzare per i pagamenti. La conversione ha luogo immediatamente prima della transazione. In questo modo, l’utente ha la possibilità di passare al tasso di cambio corrente, e optare di volta in volta per il risultato finanziario più favorevole.
  • TenX utilizza un assetto multi-blockchain. Al momento, è possibile scambiare la moneta TenX solo con Bitcoin. Ma Ethereum, Ethereum ERC20 e Dash, ancora in fase di beta-testing, dovrebbero essere presto disponibili sulla piattaforma.
  • Il portafoglio TenX e le carte associate sono validi in 200 Paesi, sulla base degli accordi MasterCard e Maestro. Secondo l’azienda, gli utenti a oggi possono utilizzare la valuta TenX in contesti reali e virtuali, in oltre 36 milioni di postazioni.
  • I Contratti Intelligenti di Sicurezza Decentralizzati (DSS – Decentralized Smart Security) assicurano la più totale protezione. Utilizzando le chiavi personali DSS, gli utenti mantengono il pieno controllo sui propri account. Con gli Smart Contracts, tutti possono adattare il proprio account alle proprie esigenze e fissare i limiti che desiderano.
  • Le TenX Coins ricevono bonus mensili pari allo 0,5% del volume totale dei pagamenti effettuati sulla piattaforma TenX. Inoltre, gli utenti ricevono uno sconto mensile dello 0,1% per ogni transazione che completano.

Programmi per il prossimo futuro di TenX Coin

Alla fine del 2017, la società stava lavorando sull’integrazione di ulteriori criptovalute, sulla scalabilità della moneta e sulla sicurezza di COMIT. Nei prossimi mesi, TenX Coin intende sviluppare la versione 0.1 di COMIT ed espandersi ancora di più sul mercato finanziario.

La società ha in mente di integrare le monete ERC20 entro il primo semestre del 2018. Mentre, per il biennio 2018/2019, TenX ha in programma di incorporare varie estensioni e strumenti utili per gli utenti, così da espandere ulteriormente l’ecosistema TenX Coin.

L’ultimo punto in agenda è l’ottenimento della licenza TenX CoinBlockchain Banking. Questo permetterà di collegare il sistema bancario tradizionale con la tecnologia blockchain e, infine, con l’ecosistema risultante. Entro il 2020, TenX prevede di essere disponibile per tutte le valute e i mercati crittografici di tutto il mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *