Veröffentlicht: 16.04.2018

Storjcoin

 

Storjcoin e la sua piattaforma di archiviazione di dati open source

 

Nello sviluppo di Storjcoin (STORJ), varie persone si sono unite per creare un progetto davvero unico. L’amministratore delegato è Shawn Wilkinson, che si occupa della piattaforma e della criptovaluta con l’aiuto di Tome Boshevski, James Prestwich e John Quinn. Inizialmente, il progetto, che porta lo stesso nome della moneta, è iniziato come una versione puramente peer-to-peer di un archivio dati. Avendo un’amministrazione completamente decentralizzata, non esiste un’azienda la cui priorità principale sia il profitto. Il risultato è stata una piattaforma tecnologicamente avanzata con una velocità notevole. Allo stesso tempo, il prezzo per il suo utilizzo era il più basso possibile. Anche il finanziamento della piattaforma è semplice grazie alla possibilità di mining di Storjcoin. Se sei un appassionato di monete digitali, puoi diventare facilmente parte attiva nel commercio e nello scambio di Storj con Bitcoin.

Chiunque possieda Storj può anche prendere parte al processo decisionale sul futuro del cloud. Negli ultimi anni i passi in avanti che sono stati fatti sono davvero notevoli. È già stato integrato nel servizio FTP di Mozilla: FileZilla. Partnership con Microsoft e in particolare, i servizi di Azure esistono già.

 

Come funziona la Storjcoin Mine

 

Storj è una criptovaluta che, come Bitcoin o Ethereum, si basa sullo schema proof-of-work. Pertanto, è possibile estrarre alcuni blocchi tramite il proprio PC o attraverso vari pool di data mining. Coloro che hanno un talento speciale per l’estrazione di criptovalute, possono anche dedicare il proprio PC al mining. Dipende da te scegliere se fare mining di Storjcoin attraverso la GPU o la CPU. Per estrarre la moneta 24 ore su 24, tuttavia, si consiglia di utilizzare gli HDD. Le schede grafiche non hanno un’aspettativa di durata molto lunga se sottoposte a funzionamento continuo. Gli HDD sono molto più economici delle schede grafiche di fascia alta e forniscono prestazioni adeguate per estrarre efficacemente criptovaluta.

Per iniziare, è prima necessario installare il portafoglio. Questo viene fornito direttamente sul sito web degli sviluppatori, ed è anche possibile scaricare un portafoglio web per fornire un’alternativa.

 

La piattaforma Storjcoin: come funziona

 

La piattaforma è un cloud che si integra con il proprio Explorer. Il prezzo dipende interamente dalle tue esigenze di archiviazione. In dollari USA, 1 GB al mese arriva a $ 0,015, mentre un GB scaricato equivale a $ 0,05 al mese. Lo spazio è legato alla larghezza di banda. Si agisce in questo modo per mantenere i costi operativi per ogni membro i più bassi possibile. Pertanto, non ci sono pacchetti a prezzi forfettari, attraverso i quali gli utenti dovrebbero pagare per servizi che non vengono utilizzati affatto.

Per i primi dodici mesi, gli operatori di questa piattaforma promettono una quota gratuita. Infatti i primi 25 GB sono gratuiti per i nuovi utenti.

 

Come Storjcoin e la sua piattaforma sono collegati alla Blockchain

 

Poiché prevale una struttura decentralizzata, entrano in gioco le blockchain. Ciò significa che i dati memorizzati vengono sottoposti più volte a backup per evitare problemi fin dall’inizio.

Diversi hash assicurano la consegna mirata dei dati in modo che non si fermino mai su un punto di memoria centrale, che è diviso in un certo numero di record. Questo processo è considerato uno dei modi più sicuri per archiviare dati importanti e riservati, senza preoccupazioni di privacy.

 

Il futuro di Storjcoin sembra piuttosto promettente

 

Una cosa è certa: gli sviluppatori hanno in programma di creare e inglobare grandi cloud di società di servizi, visto che offrono un prodotto abbastanza competitivo. Il fatto che Storjcoin sia abbinato a molti noti servizi lo rende più accessibile al grande pubblico. Inoltre, la piattaforma viene finanziata dai propri utenti, il che rende la moneta indispensabile. Si tratta di un concetto che offre vantaggi per entrambe le parti di questo progetto e la community è ottimista.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *