Veröffentlicht: 23.02.2018

SHA 256

Cosa significa SHA 256?

L’abbreviazione SHA 256 è una funzione che costituisce il nucleo di criptovalute come Bitcoin, Bitcoin Cash e Bytecoin. Questa funzione di hash appartiene al gruppo di funzioni SHA 2. SHA è l’abbreviazione di Secure Hash Algorithm.

Una funzione di hash è una funzione unidirezionale che converte stringhe di qualsiasi lunghezza in stringhe di lunghezza uniforme. Questo avviene, tra le altre cose, per verificare l’integrità dei file.

Origini delle funzioni SHA 2

Le funzioni sono state commissionate dall’autorità di standardizzazione statunitense NIST. Nel 1991 il Dipartimento di Sicurezza Nazionale degli Stati Uniti NSA ha rilasciato la prima versione di una funzione di hash.

Da allora questa funzione di hash e i suoi aggiornamenti sono diventati applicazioni standard su Internet.

SHA 256 e Bitcoin

L’algoritmo sicuro di hash soddisfa due funzioni essenziali delle criptovalute. La criptovaluta più nota che utilizza questa funzione di hash è Bitcoin. Innanzitutto, la funzione Bitcoin viene utilizzata come un algoritmo di prova di lavoro.

La prova si riferisce alla complicata creazione di file facilmente verificabili aggiunti alla blockchain. Coloro che forniscono potenza di calcolo per questa prova di lavoro saranno ricompensati con dei coin. Questo lavoro è comunemente chiamato mining.

Questa funzione hash, inoltre, svolge un ruolo nella creazione di indirizzi Bitcoin. I coin possono essere inviati a un indirizzo Bitcoin che comprende da 25 a 35 caratteri. Quando si spediscono i coin, è necessario specificare l’indirizzo esatto.

Il rischio di trovare un altro indirizzo esistente mentre si digita, tuttavia, è estremamente basso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Weitere Artikel zum Thema
etoro
esperienza eToro
Esperienze Bitpanda
Esperienze Bitpanda

Dash

Computer quantistici Bitcoin

MaidSafeCoin

Cos’è Ethereum?