Veröffentlicht: 28.03.2018

Previsioni Bitcoin 2018

 

Previsioni su Bitcoin per il 2018

 

Dopo i picchi dei valori di Bitcoin del 2017, diversi investitori in criptovaluta si stanno chiedendo come andrà il 2018. A dicembre dello scorso anno, il prezzo delle monete ha raggiunto un nuovo picco, previsto solo dalla base degli investitori. Ciò nonostante, il mondo non si è stupito quando il valore di Bitcoin ha superato per la prima volta il tetto dei $ 20.000. Tuttavia, un leggero scetticismo era mescolato ad ammirazione e soggezione, mentre gli osservatori si chiedevano se la criptovaluta potesse continuare a prosperare. La domanda è: può il successo continuare nel 2018? La valuta sarà in grado di aumentare l’attenzione su di sé? Le previsioni per il 2018 non sono univoche.

 

Valore corrente di Bitcoin

 

Se vogliamo fare una previsione accurata, dobbiamo prima considerare l’attuale situazione dei Bitcoin. Durante il 2017, la valuta è stata estremamente volatile, nonostante il suo alto valore. Diversi fattori influenzano e continuano a influenzare il suo valore. Potrebbe esserci un’improvvisa caduta o addirittura un crollo. Investire in Bitcoin non è opportuno per i deboli di cuore.

 

Previsioni su Bitcoin per il 2018: regolamentazione?

 

Per ottenere una buona previsione per il 2018, è necessario considerare i fattori che influenzano il sistema del denaro digitale. I tassi di Bitcoin sono dettati esclusivamente dalla domanda e dall’offerta. Queste due forze di mercato determinano da sole se il prezzo sale o scende; determinano, quindi, la vulnerabilità della valuta.

In tutto il mondo, uno dei principali ostacoli, previsti per il 2018, è la regolamentazione. Banche e governi si sono resi conto che l’anno scorso gli investitori in Bitcoin hanno guadagnato molto. C’è bisogno di azione, dicono. Tuttavia, frenare o limitare il commercio di valuta digitale renderà poco. Numerosi investitori potrebbero prendere le distanze o perdere interesse, a seconda del grado di regolamentazione. In tal caso, un calo di valore sarebbe quasi inevitabile.

 

Altre influenze: problemi tecnici

 

I problemi tecnici possono far diminuire gli investitore nel tag BTC. Attualmente la rete è sovraccaricata, il che si riflette in tempi di transazione più lunghi e costi di transazione più elevati. Di conseguenza, ci sono stati effetti negativi sulla performance della criptovaluta e sul suo valore. Alcuni esperti prevedono una marcata diminuzione dei tassi di Bitcoin nel 2018, sebbene una perdita totale di valore sia improbabile. Molti investitori considerano ancora la criptovaluta come l’oro digitale e stanno approfittando dei bassi prezzi per comprare.

 

Previsioni su Bitcoin per il 2018: probabili sviluppi

 

A causa delle varie influenze sui Bitcoin, ci sono diversi possibili scenari per il 2018. L’introduzione di quadri normativi molto probabilmente influenzerebbe il valore della valuta digitale. Gli Stati sovrani potrebbero introdurre leggi o regolamenti, in particolare quelli che detengono la maggiore influenza sul potere d’acquisto. In tal caso, potrebbe volerci un po’ di tempo prima che il corso dei Bitcoin si riprenda. Ciononostante, salirà di nuovo, poiché non rimarrebbero molti ostacoli. La regolamentazione su vasta scala potrebbe persino essere utile, poiché il prezzo si stabilizzerebbe dopo la sua introduzione. È probabile che la valuta raggiungerà quindi nuovi massimi storici e infrangerà ulteriori record.

 

Bitcoin regna sovrano

 

Gli Altcoin non hanno ancora il potenziale per assumere una supremazia simile nel prossimo futuro. Il Bitcoin rimane la moneta digitale più popolare sul mercato, nonostante l’esistenza di oltre duecento altre criptovalute. Alcuni commentatori affermano che la maggior parte della capitalizzazione di mercato è nelle mani di investitori molto ricchi. Apparentemente, quest’ultimo gruppo potrebbe manipolare i livelli dei prezzi per sopprimere artificialmente il valore della valuta. Tuttavia questi sospetti non sono dimostrati. Entro la fine dell’anno, i tassi dovrebbero stabilizzarsi e riprendere una tendenza al rialzo, per la gioia degli investitori!

 

Conclusioni

 

Per diversi motivi, Bitcoin è attualmente uno degli investimenti più volatili. Nessuna banca o Nazione ha deciso il valore della criptovaluta decentralizzata. La sola domanda determina se i tassi aumentano o diminuiscono. Fattori esterni, come la possibilità di regolamentazioni, potrebbero influenzare negativamente la progressione del mercato nel 2018. Verso la fine del 2017, i governi sono diventati ben consapevoli dei profitti ottenuti con i Bitcoin. Questo reddito extra porta a più controlli e nuove leggi.

La regolamentazione potrebbe smorzare le prestazioni del Bitcoin, ma è improbabile un completo deprezzamento. Una volta che questa fase sarà finita, i tassi saliranno di nuovo e diventeranno interessanti per gli investitori. Tuttavia, come prerequisito, la piattaforma di criptovaluta dovrà rimanere priva di problemi, dal momento che questi hanno portato a cali di prezzo all’inizio del 2018. Per gli investitori, quindi, sarà necessario mantenere i nervi calmi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *