Veröffentlicht: 11.03.2018

Negoziazione di Ethereum

Come si può commerciare Negoziazione di Ethereum

Negoziazione di Ethereum – Il progetto di Ethereum cerca di trasformare l’idea di Bitcoin in qualcosa di più grande. In effetti, Ethereum è la piattaforma per lo sviluppo di applicazioni distribuite.

Gli sviluppatori di Ethereum hanno deciso di implementare il potenziale non dichiarato del linguaggio di scripting di Bitcoin a livello di protocollo. Pertanto, è stato aggiunto un nuovo strumento alla rete per creare contratti smart.

Un contratto smart consiste nel tentativo di automatizzare l’esecuzione di transazioni, che tengano conto di tutte le condizioni e dei risultati delle altre transazioni.

Questo garantisce sicurezza e affidabilità, perché il metodo non coinvolge terze parti e le condizioni contrattuali non possono essere modificate.

Negoziazione di Ethereum – Possibilità di Ethereum

Utilizzare tali contratti può essere una vera rivoluzione nel microcredito. I termini e le condizioni di questo tipo di contratto sono numerosi.

Possono includere il trasferimento della proprietà di determinate attività digitali, in caso di inadempienza nel rimborso di prestiti entro un determinato periodo di tempo.

Possono essere previsti rimborsi, che tengano conto degli interessi maturati. E molto altro ancora. Le possibilità offerte dai contratti smart ti consentono di creare la tua valuta.

In teoria, Ethereum dovrebbe essere in grado di sostituire completamente Bitcoin sul mercato, in quanto è l’alternativa perfetta.

Questo è reso possibile dalla presenza di un team di sviluppo ben coordinato e di un vettore di sviluppo attivo. Tuttavia, la stabilità di lavoro della rete di Ethereum è ancora da definirsi.

Negoziazione di Ethereum – Dove puoi visualizzare il grafico della criptovaluta?

Il grafico dell’andamento della criptovaluta è accessibile tramite il servizio TradingView, direttamente dalla sezione grafica online del sito web.

È necessario, però, specificare la coppia ETH / USD. Puoi scegliere quale stock exchange vuoi vedere.

È meglio selezionare per l’analisi le borse di cambio più popolari (Kraken, BTC-e e Bitfinex), ricordando che i prezzi possono variare ampiamente in base al luogo.

Tra i broker noti, Ethereum è già disponibile per il trading su FXopen e AMarkets.

Negoziazione di Ethereum – Come commerciare Ethereum

Su AMarkets, la quantità minima di scambio è 0,1, che equivale a 1 Ether. Ma fai attenzione, poiché l’apertura della posizione di un lotto per la coppia ETH / USD sarà subito sotto di $ 30-60.

Questo avviene in considerazione della commissione e dello spread attuale. Il leverage è di 1:5, il che significa che l’acconto è pari al 20% del valore totale del contratto.

FXOpen offre anche la possibilità di scambiare contratti da 1 Ether, ma offre uno standard di leverage di 1:3 e uno spread molto più basso. Con un leverage di 1:3 e un prezzo corrente di $ 1.080, l’apertura di 1 lotto richiede $ 360 di capitale.

Negoziazione di Ethereum – Caratteristiche principali della coppia ETH / USD

Il modo migliore, per iniziare a fare negoziazioni di Ethereum con un capitale reale, è provare prima a fare trading nella demo.

Innanzitutto, fai alcune transazioni sul conto demo per abituarti ai termini del trading. Le specifiche dei contratti demo e dei conti reali non differiscono.

Negoziazione di Ethereum – Strategie di trading

La criptovaluta viene scambiata 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana, ed è in costante movimento. Questo è un bene dove ci sono consolidamenti di breve durata.

Pertanto, le strategie di tendenza funzionano bene. Allo stesso tempo, le tendenze globali sono in aumento, ma la crescente volatilità genera anche un numero crescente di correzioni.

Fortunatamente, i ritracciamenti di Fibonacci funzionano bene per misurare i contraccolpi. In questo modo, è possibile definire l’ambito del completamento della correzione. Il più delle volte la correzione dei prezzi si ferma al 61,8%.

Arbitraggio

Quando scambi Ethereum, puoi usare le stesse strategie che si sono già dimostrate valide con le valute tradizionali.

La differenza significativa tra le quotazioni dei vari scambi, ad esempio, indica l’idoneità di questa valuta per l’arbitraggio classico.

L’essenza dell’arbitraggio è molto semplice: compra la valuta dove è economica, vendila dove è costosa.

Nella vita reale, naturalmente, il trasferimento dei fondi tra le borse, e le commissioni imposte simultaneamente, possono rivelarsi una trappola.

Con i calcoli corretti, tuttavia, l’arbitraggio potrebbe funzionare bene. D’altra parte, nessuno vieta l’uso del commercio di arbitraggi statistici.

Negoziazione di Ethereum – Correlazioni

In ogni caso, questa criptovaluta come strumento di trading è ancora molto giovane; dimostra quindi alcune inefficienze.

Analizza le correlazioni tra le diverse criptovalute, in modo da poter identificare le dipendenze nascoste, quindi prova a scambiarle.

A causa delle spese generali elevate (spread + commissione), occorre prestare attenzione alle dipendenze a lungo termine.

Negoziazione di Ethereum – Volatilità eccessiva

Il Bitcoin, talvolta, è utilizzato come valuta cuscinetto contro l’eccessiva volatilità. La volatilità di Bitcoin, anche se sembra strano, può essere spiegata con il fatto che questa valuta è indipendente dalla politica.

Una buona soluzione è quella di creare un portafoglio di mercato neutrale, che includa sia monete fiat tradizionali che criptovalute.

Tuttavia, dovresti essere preparato per i crolli, ogni volta che scambi Ethereum. In meno di due settimane, Ethereum ha perso il 40% del suo valore, senza una ragione apparente.

Tali episodi di volatilità sono tipici dello sviluppo delle criptovalute.

Qualcosa di simile è già successo con Bitcoin con una certa frequenza. Quando si ha a che fare con Ethereum, di solito si tratta di una correzione più severa rispetto a una leggera discesa.

La criptomoneta è ancora troppo giovane per consentire agli investitori di valutare correttamente il suo potenziale e i suoi rischi.

Negoziazione di Ethereum – Conclusione

Il mercato delle criptovalute non dovrebbe assolutamente essere ignorato. In un certo senso, è facile scambiare criptovalute, perché ci sono diverse inefficienze e mancano degli aggregatori centrali.

Nonostante gli imprevedibili picchi di volatilità, alti costi generali e bassa liquidità, è improbabile che le negoziazioni di Ethereum si dimostrino difficili per i neofiti ​​del settore.

Negoziazione di Ethereum – Broker e siti di scambi commerciali in Ethereum

  • AMarkets
  • FXOpen
  • Forex Club
  • RoboForex
  • PROCEDERE
  • Yobit
  • Exmo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *