Veröffentlicht: 26.02.2018

Lightning network

Cos’è un lightning network?

Un lightning network è una tipologia di applicazione peer-to-peer immessa su una blockchain. Il suo obiettivo è semplificare le transazioni che devono essere eseguite all’interno della blockchain. La blockchain è una sorta di sistema di prenotazione che memorizza in ordine cronologico tutte le transazioni effettuate.

Queste transazioni sono immagazzinate in blocchi e legate tra loro. Va sottolineato che un blocco può acquisire solo fino a un certo numero di transazioni. Dopo il completamento di un blocco deve esserne generato uno nuovo.

Quando ciò avviene, ogni blocco conserva la somma di controllo del precedente, così che sia possibile garantire una corretta cronologia. Questa funzionalità si applica anche in un lightning network. Tutti i pagamenti possono però essere effettuati attraverso una serie di canali di micro-pagamenti.

Come funziona un lightning network?

Un lightning network consente di eseguire transazioni non verificate direttamente nella blockchain. Di conseguenza non tutte le transazioni sono comunicate agli utenti e alla blockchain, ma possono anche essere effettuate al buio.

Tuttavia le transazioni non sono completamente nascoste. Il netto delle operazioni è infatti scritto nella blockchain e può essere tracciato in via retrospettiva da altri utenti. Viene però mostrato solo l’importo della transazione, mentre tutti gli altri dati sono crittografati.

In ogni caso, al fine di garantire la sicurezza, alti livelli di funzionalità sono posti sui contratti intelligenti. Oltre a garantire la loro effettiva attività, i contratti intelligenti regalano agli utenti un alto livello di fiducia.

Quest’ultimo è necessario per convincere gli utenti a effettuare ulteriori investimenti nella rete. I contratti intelligenti aiutano inoltre a rispettare tempistiche e scadenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *