Veröffentlicht: 25.02.2018

Consortium blockchain

Cos’è una consortium blockchain?

Una consortium blockchain è una blockchain in cui il processo di consenso è controllato da un insieme di nodi. Ad esempio, si potrebbe avere un consorzio di 15 partner, ciascuno con un nodo, che convalida 10 dei 15 partner e ogni blocco.

In questo modo i blocchi possono essere completamente incorporati nella blockchain. L’interpretazione della blockchain può essere assegnata solo a un partecipante. In alternativa, tutti i partecipanti al consorzio possono avere il diritto di leggere la blockchain.

Esistono anche percorsi ibridi, come gli hash di root dei blocchi pubblici. Inoltre, un’API consente ai membri del pubblico di effettuare un numero limitato di richieste e ottenere prove crittografiche di alcune parti delle statistiche blockchain.

Queste blockchain possono essere considerate come “parzialmente decentrate”.

La differenza tra blockchain private e del consorzio

C’era una certa confusione su come la consortium blockchain possa differire da un sistema di blockchain completamente privato. Vitalik Buterin fornisce una definizione abbastanza semplice: “In generale, finora è stata data poca enfasi alla distinzione tra consortium blockchain e blockchain completamente privata, sebbene tale distinzione sia importante.

La prima fornisce un ibrido tra la “bassa fiducia” della blockchain pubblica e il modello di “singola entità altamente affidabile” della blockchain privata. La seconda può essere descritta più accuratamente come un sistema centralizzato tradizionale con un grado di verificabilità crittografica associato.”

Vantaggi della consortium blockchain

Anziché consentire a chiunque disponga di una connessione Internet di partecipare alla revisione del processo transazionale, o di avere un’unica società con pieno controllo del processo, una consortium blockchain fornisce più valori predefiniti e nodi distribuiti per il processo.

Una piattaforma di consorzio offre molti dei vantaggi associati alle blockchain private, come l’efficienza e la privacy delle transazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *