Veröffentlicht: 28.03.2018

I Bitcoin potrebbero perdere il proprio valore?

 

L’entusiasmo per i Bitcoin è finito

 

I Bitcoin sono stati per molto tempo la criptovaluta più popolare e ricercata sul mercato. Il rapido incremento del prezzo e l’attenzione mediatica mondiale hanno contribuito alla loro ascesa. Tutti, dal grande al piccolo investitore, volevano una fetta di questo successo. Oggi i Bitcoin sono la criptovaluta più vecchia e alle loro spalle hanno numerosi alti e bassi di mercato. Per molti, tuttavia, proprio questi “bassi” sono un buon motivo per iniziare a chiedersi se i Bitcoin diventeranno senza valore.

 

Nascita di nuove criptovalute

 

L’esistenza di nuove criptovalute contribuisce ad alimentare questi dubbi. Le Initial Coin Offerings (ICO), letteralmente offerte di monete iniziali, rendono possibile a sempre nuove valute di vedere la luce del mondo virtuale. Gli investitori, quindi, hanno ora accesso a un’ampia gamma di monete su cui puntare i propri soldi. Il motore fondamentale è sempre il profitto, tutti vogliono portare a casa un profitto. La paura di coloro che posseggono Bitcoin oggi è quindi giustificata. Se i Bitcoin perdono valore, l’intero investimento non vale più niente. In questo caso, la perdita di valore dei Bitcoin influenzerà sia i compratori, sia i Bitcoin miner e gli investitori.

È importante ricordare che i Bitcoin non sono né regolati né supportati dalle banche e il loro valore dipende unicamente dal mercato.

 

Capitalizzazione di mercato e distribuzione dei Bitcoin

 

Quindi i Bitcoin diventeranno senza valore? Per rispondere a questa scottante domanda è necessario osservare il mercato più da vicino. La tecnologia blockchain è anonima e quindi non lascia traccia dei proprietari di Bitcoin. Tuttavia, voci persistenti sostengono che il capitale di mercato dei Bitcoin sia saldamente nelle mani di grandi compagnie. In questo caso, il 90% dell’ammontare totale di Bitcoin sul mercato sarebbe di proprietà di giganti finanziari – grandi investitori e compagnie come Amazon e Google. Il rimanente 10% sarebbe distribuito fra piccoli investitori che non possono competere con il potere finanziario di questi giganti.

Se questa ipotesi dovesse essere vera sarebbe difficile che i Bitcoin diventino senza valore, perché questi giganti finanziari farebbero quanto è in loro potere per prevenirlo.

 

Bitcoin, l’oro digitale

 

Un altro aspetto da non sottovalutare è che i media si riferiscono ai Bitcoin con l’espressione “oro digitale”. Per riuscire a eliminare questa concezione, un’altra criptovaluta dovrebbe prima ottenere un successo simile a quello dei Bitcoin, spodestandoli dal loro trono. Effettivamente l’oro non è mai stato spodestato dal suo ruolo di metallo più prezioso e importante. Come mezzi di pagamento, i Bitcoin non sono competitivi ma il loro ruolo si avvicina ormai più a quello dell’oro. Tenendo a mente questi fattori, è discutibile che i Bitcoin possano mai diventare senza valore.

 

I Bitcoin potrebbero perdere il proprio valore? Scenari possibili:

1. L’ascesa delle nuove criptovalute

 

Sono certamente possibili scenari in cui i Bitcoin perdano completamente il proprio valore. È probabile che altre criptovalute guadagnino tanto valore da far cadere i Bitcoin nell’oblio. Questo scenario non è poi così remoto, considerando che esistono già criptovalute molto più versatili. Funzionano con diverse tecnologie e vengono utilizzate nella vita di ogni giorno, sarebbe a dire che sono un mezzo di pagamento decisamente migliore dei Bitcoin. Bisogna ricordare che i Bitcoin sono così popolari solo perché sono la criptovaluta più comunemente conosciuta. Tuttavia, il loro ruolo pioneristico non garantisce che essi mantengano il loro valore in futuro.

 

2. Il sabotaggio dei governi

 

È plausibile che i Bitcoin possano essere “messi fuori uso”. Le nazioni e i governi, infatti, stanno prendendo provvedimenti per mettere le criptovalute al loro posto. I prezzi a tre cifre per i Bitcoin sono quindi un ricordo e compratori e investitori stanno perdendo interesse. Inoltre, gli stati stanno prendendo in considerazione l’idea di introdurre delle criptovalute come valute nazionali. In questo caso, i Bitcoin verrebbero soppiantati nel loro ruolo di moneta mondiale. E già ora alcune ICO di nuove criptovalute sembrano un investimento migliore dei Bitcoin.

 

3. Problemi tecnici

 

Il terzo scenario possibile riguarda possibili debolezze e deficienze tecniche che potrebbero emergere in futuro. La mancanza di aggiornamenti, il congestionamento della rete o altri fattori simili potrebbero causare il crollo dei Bitcoin se dovessero verificarsi ripetutamente. La questione della sicurezza è sempre presente nelle menti degli investitori e c’è una forte richiesta di stabilità. Se questa non potrà essere garantita dalla criptovaluta, i Bitcoin perderanno di valore, malgrado il loro ruolo pioneristico.

 

I Bitcoin potrebbero perdere il proprio valore? Conclusioni

 

I Bitcoin sono ancora considerati la criptovaluta più popolare. Molte cose dovrebbero accadere per spodestarli dal loro ruolo di pionieri in questo mercato. È fondamentale sapere che la maggior parte del capitale di mercato è nelle mani di grandi investitori. Nonostante questo, uno scenario in cui i Bitcoin diventino senza valore non è impossibile, considerando che questo è determinato solo dalla domanda di mercato. Fattori come le regolamentazioni dei governi e l’ascesa di nuove criptovalute potrebbero avere un impatto importante sulle performance dei Bitcoin.

Oltre a tutto ciò, ci sono molte criptovalute che potrebbero verosimilmente prendere il loro posto. I problemi tecnici sono un altro aspetto che dovrebbe essere preso in considerazione come fattore scatenante di una perdita di valore. Solo il tempo potrà dire se i Bitcoin riusciranno a mantenere il loro ruolo di oro virtuale o se finiranno in secondo piano.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *