Veröffentlicht: 25.04.2018

Alternative a HashFlare

 

Introduzione

 

HashFlare propone una raccolta di servizi di cloud mining pubblicati da HashCoins. Il team è attivo nel settore delle criptovalute sin dall’avvento di Bitcoin e quindi ha molta esperienza. Inoltre, i provider hanno mantenuto i servizi di mining per più di tre anni. Il loro obiettivo è rendere l’attività mineraria accessibile a un ampia fetta di utenti, indipendentemente dall’età, dalla posizione, dalle dimensioni dell’investimento o dalle conoscenze tecniche. Gli utenti dovrebbero avere a loro disposizione un modo semplice per iniziare l’attività e guadagnare monete. L’accettazione di Bitcoin e altre criptovalute dovrebbe anche essere promossa attraverso questa diffusione di servizi.

 

Perché scegliere una piattaforma alternativa

 

Gli utenti dovrebbero anche beneficiare di un ingresso facilitato nel settore minerario. Inoltre dovrebbero vedere la minimizzazione del rischio e sostenere minori costi operativi nel settore minerario attraverso il cloud mining. A questo riguardo, HashFlare si è comportato particolarmente bene ed è per questo che gode di un grande apprezzamento. Tuttavia, con questo articolo stiamo cercando delle alternative a HashFlare. Utilizzare una piattaforma alternativa è una buona idea per diversificare il rischio e ottenere un’ampia visione del mercato. In questo modo si dovrebbero evitare i problemi tecnici e, soprattutto, è sempre meglio avere a propria disposizione anche un piano B.

 

Genesis Mining in alternativa a HashFlare

 

Genesis Mining è un’alternativa a HashFlare ben conosciuta. Si tratta di un provider di cloud mining che gestisce l’intera architettura di server in Islanda, pertanto è soggetto alle normative europee. Questo aspetto è particolarmente importante perché quando si investono grandi somme di denaro, dovrebbero essere utilizzati solo fornitori affidabili e affermati.

Genesis Mining è noto per le sue diverse opportunità di estrazione. Qui, gli utenti hanno la possibilità di esplorare valute classiche come Bitcoin, Ethereum, Litecoin, Dogecoin e Monero. Tuttavia, anche le derivazioni dirette di queste blockchain possono essere estratte attraverso Genesis Mining. Inoltre, Genesis può offrire contratti con un termine di almeno due anni. Nel caso in cui nel frattempo si presentasse un reddito minerario negativo, i contratti possono anche essere chiusi prematuramente. Per i contratti minerari Bitcoin, non è stata fissata alcuna limitazione del termine, quindi questi contratti hanno un termine infinito. Solo in caso di guadagni negativi verranno immediatamente chiusi. Questo è un meccanismo di protezione per l’investitore, che altrimenti dovrebbe perdere del denaro.

Le entrate generate sono molto buone e possono essere regolate dalla potenza di calcolo scalabile. Questo è un elemento di fondamentale importanza perché gli utenti hanno sempre l’opportunità di acquisire capacità aggiuntiva. Tuttavia, si dovrebbe tenere presente che in passato, più volte è stato richiesto un ulteriore rafforzamento delle capacità.

 

Invia World: un’alternativa a HashFlare

 

Invia World è un’interessante alternativa a HashFlare, anche se è un po’ più difficile da incorporare nello schema classico dei provider di mining. Il sito Web offre un design chiaro per tutti i dispositivi. Inoltre, il sistema è progettato per essere particolarmente adatto per i telefoni cellulari.

La funzione speciale di Invia World è Active Managed Mining. Non è l’utente finale che definisce quale criptovaluta viene estratta, ma un algoritmo che seleziona la moneta più redditizia. Successivamente, le entrate minerarie vengono convertite nella valuta di destinazione corrispondente. La valuta di destinazione può essere Bitcoin ed Ethereum. L’obiettivo di questo approccio è massimizzare le entrate minerarie, specialmente nelle fasi di mercato al ribasso. Inoltre, Send World fa affidamento sulle vendite del network marketing, quindi esiste un programma partner. In questo programma di affiliazione, possono essere raggiunti diversi livelli, che portano a un reddito aggiuntivo attraverso le corrispondenti promozioni di prodotti.

Fondamentalmente, le esperienze condivise con Invia World sono molto positive. Il deposito di monete, così come l’attivazione dell’account, funzionano entrambi molto bene. Questa azienda austriaca fornisce eccellenti livelli di supporto e la comunicazione è facile. Invia è altamente raccomandato come piattaforma di investimento alternativa, poiché i rendimenti generati sono molto alti.

 

Hashing24: un’alternativa a HashFlare

 

Hashing24 è un’altra alternativa a HashFlare. Si tratta di un classico provider di cloud mining, che, secondo le dichiarazioni di molti esperti, è considerato molto serio e affidabile. La società è partner del noto e consolidato pool minerario BitFury.

L’offerta di base di Hashing24 è rivolta alle persone che desiderano eseguire operazioni di mining con Bitcoin senza l’uso di attrezzature specializzate. Invece, gli utenti possono acquistare hash power, che è ospitato da BitFury in Georgia e in Irlanda. Il compito di Hashing24 è quello di bilanciare la transazione del business con la mediazione delle capacità di calcolo professionale per i privati e le aziende. La combinazione di un programma esteso e progressivo ha permesso a Hashing24 di affermarsi rapidamente sul mercato. I clienti traggono vantaggio dalla capacità di elaborazione globale della rete di oltre 200 ph/s, dall’accesso immediato alle monete estratte e a quelle memorizzate nel portafoglio. Inoltre, il fornitore garantisce il 100% di uptime, quindi il servizio è permanentemente disponibile. Per iniziare l’estrazione, la capacità di calcolo deve essere acquistata in anticipo. In questo caso, un acquisto può essere gestito tramite vari sistemi di pagamento. Quindi inizia l’estrazione e i profitti vengano pagati entro le prime 24 ore.

 

Conclusione

 

L’utilizzo di un’alternativa a HashFlare come diversificazione delle piattaforme può portare a un migliore rendimento del mining. Anche i problemi tecnici perdono importanza perché, qualora si verifichino, l’estrazione mineraria può continuare con un’altra piattaforma. Tuttavia, si dovrebbe prestare attenzione alle caratteristiche dell’altra piattaforma. In particolare dovrebbero essere presi in considerazione i vari gruppi target a cui i provider si indirizzano. Invia World, ad esempio, è progettato per gli investitori più attenti alla sicurezza, mentre altri provider supportano solo il mining di Bitcoin. Si consiglia di utilizzare e confrontare in modo dettagliato le piattaforme per selezionare il servizio adatto alle proprie esigenze. Questo perché i team di esperti hanno effettuato test approfonditi e hanno scoperto che ogni server presenta sia vantaggi che svantaggi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *