Veröffentlicht: 24.02.2018

Vitalik Buterin

Chi è Vitalik Buterin?

Nato il 31 gennaio 1994 a Kolomma, in Russia, Vitalik Buterin è il programmatore canadese cofondatore ed editore della rivista Bitcoin Magazine. È anche uno dei cofondatori del progetto Ethereum.

Grazie a quest’idea, ha vinto il World Technology Award 2014, superando Mark Zuckerberg e altri contendenti. Vitalik ha ricevuto, inoltre, una borsa di studio da 100 mila dollari dalla Thiel Fellowship per lo sviluppo del progetto.

Primi anni di vita e carriera

Nato in Russia e cresciuto in Canada, dove si è trasferito con i propri genitori all’età di 6 anni, Buterin parla sia russo che inglese. Ha vissuto in Svizzera per tre anni e si è spostato a Singapore nel 2017, abbandonando la Waterloo University per dedicarsi ad altri progetti blockchain.

Buterin ha iniziato a interessarsi a Bitcoin nel 2011, anno in cui ha fondato Bitcoin Magazine. Nel 2012 Bitcoin Magazine è stato rilasciato come pubblicazione cartacea, divenendo la prima pubblicazione di rilievo a occuparsi dell’argomento.

Buterin riveste un importante ruolo anche nella rivista Ledger, prima pubblicazione scientifica dedicata alle criptovalute e agli argomenti correlati.

Trasferimento a Ethereum

Prima di entrare in Ethereum, Vitalik Buterin si è collocato nelle prime 10 posizioni della classifica “Le 40 persone più influenti sotto i 40 anni”, stilata dalla rivista Fortune. Inoltre, è stato inserito da Forbes tra le prime 600 personalità con età inferiore ai 30 anni.

Buterin ha sviluppato la conoscenza di Bitcoin all’età di 17 anni grazie a suo padre. Nel 2012 ha ricevuto la medaglia di bronzo alle Olimpiadi dell’Informatica. Nel 2013 ha incontrato programmatori di altri Paesi, i quali condividono il suo stesso entusiasmo verso il codice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *