Veröffentlicht: 30.03.2018

Particl Coin

 

Cos’è Particl Coin?

 

Vi state chiedendo se c’è un mercato sicuro e privato, facile da usare, che funzioni esclusivamente tra utenti? Sarete felici di scoprire che la risposta alla vostra domanda è affermativa. Si tratta di Particl, una piattaforma che mette in contatto le persone e permette di effettuare transazioni estremamente veloci. L’intera piattaforma si basa sulla tecnologia blockchain e può vantare il suo personale token. Questo gettone è il Particl, altresì conosciuto con la forma abbreviata PART. La piattaforma permette di acquistare prodotti dai più grandi negozi online, senza bisogno di intermediari. Per i consumatori, questa opportunità si traduce in risparmio, poiché prevede solo un contatto tra clienti e venditori. Investendo in PART, si acquisisce, inoltre, la possibilità di estrarre la valuta. Particl Coin utilizza un algoritmo proof-of-stake (PoS). Tale algoritmo offre una sorta di rendimento annuo sul capitale investito. Per ottenerlo, tuttavia, il portafoglio deve essere aperto. Solo in questo modo il network può accedere alla capacità di calcolo dell’utente e, quindi, convalidare le operazioni. La piattaforma consente anche di usare diversi token per fare investimenti nei prodotti desiderati. Questo rende possibile operare sul mercato senza il verificarsi di un’interruzione di sistema.

 

Cosa distingue Particl dalle altre criptovalute?

 

Particl è la prima applicazione decentralizzata basata su Bitcoin e permette di eseguire transazioni confidenziali. Tali transazioni assicurano che la somma trasferita sia visibile solo a chi partecipa all’operazione, e non alla blockchain. Questo sistema garantisce che non si debbano pagare costi maggiorati per l’utilizzo del servizio.

Inoltre, gli investitori avranno la possibilità di generare un reddito passivo. Particl permette, infatti, di realizzare un profitto senza bisogno di vendere attivamente prodotti sul mercato. Per farlo, la piattaforma ricorre all’impiego di un algoritmo PoS. Questo significa che l’utente immette un’eccedenza di capacità di calcolo nel network. Come ricompensa, riceve un numero definito di coin Particl. Se si verifica un crescente interesse nei confronti della piattaforma e di Particl Coin, tale ricompensa aumenta di conseguenza. Nel primo anno, è prevista un’inflazione del 5%, che verrà ridotta annualmente dell’1%. L’inflazione minima è del 2%.

Un’ulteriore particolarità di Particl Coin consiste nella sua chat criptata. Questa chat è resa possibile tramite uno strumento di comunicazione, che è parte integrante della piattaforma. La cifratura avviene dalla parte del cliente ed è salvata da un DSN. Pertanto, tutti i messaggi passano al di fuori della blockchain, affinché non si verifichino rallentamenti del network.

 

Componenti principali di Particl

 

Il componente più importante della piattaforma è rappresentato dal mercato di Particl. Qui, gli utenti possono acquistare, vendere e guadagnare denaro in maniera confidenziale. Il mercato di Particl dovrebbe rappresentare un’interessante alternativa per chi compra e vende online. Questa piazza è molto simile a eBay, Etsy o Amazon. La differenza sostanziale è che dati della transazione, pagamenti e conversazioni vengono processati su un network distribuito. Tale network è gestito dagli utenti. Secondo gli sviluppatori, questo approccio può essere paragonato al comprare in un supermercato locale. Questo perché vengono acquistati solo i prodotti richiesti dal rispettivo venditore, senza bisogno di un intermediario per l’operazione.

Altra importante caratteristica di Particl è la cosiddetta “voting governance”. Si tratta di una funzione di voto integrata, che permette agli investitori di votare in maniera decentrata, appunto. Essi possono, quindi, avere un pesante impatto sullo sviluppo del network. La principale finalità di questa funzione è esaminare i requisiti fondamentali per una piattaforma decentralizzata. La funzione di governance consiste in due componenti. Da una parte, la governance della piattaforma può essere citata come protezione contro attività illegali. Dall’altra, la governance della privacy serve a garantire l’anonimato degli utenti.

 

Chi c’è dietro alla creazione di Particl Coin?

 

Il team di Particl Coin è relativamente ampio per una criptovaluta e, al momento, è composto da 18 membri. Inoltre, conta 8 consulenti.
Il capo sviluppatore è Ryno Mathee. Gerlof van Ek è invece il responsabile dello sviluppo grafico e delle interfacce utente. Shazzy si occupa dell’analisi delle tendenze attuali e dei principali sviluppi nel contesto della criptovaluta. Paul Schmitzer è responsabile del dipartimento comunicazione e Henk Swad lavora come project manager. Nick Sy gestisce la parte finanziaria e Martin Allien si occupa dell’interfaccia grafica. Inoltre, il team comprende 8 persone esclusivamente responsabili dello sviluppo.

 

Come si è evoluta la capitalizzazione di mercato di questa criptomoneta?

 

Come già detto, Particl Coin è negoziato sui mercati con l’abbreviazione PART. Il primo giorno ufficiale di negoziazione è datato 21 luglio 2017. In quell’occasione, il prezzo d’emissione della moneta era pari a 6,80 dollari USA. Conseguentemente, il capitale di mercato ammontava a 51,99 milioni di dollari. Da allora, la valuta ha avuto un’ascesa. Ha toccato il suo livello più alto in data 14 gennaio 2014. Quel giorno, la sua capitalizzazione di mercato risultava pari a 359,86 milioni di dollari USA. A causa del consolidamento del mercato, PART ha perso valore, raggiungendo quota 122 milioni di dollari. Da quel momento, il token ha ripreso a migliorare.

Gli investitori dovrebbero tener conto del numero di gettoni Particl, che all’inizio del 2018 si aggirava intorno a 8,8 milioni. Nel trading giornaliero, questi token generano un volume di 2,2 milioni di dollari USA. Il mercato più importante è Bittrex, seguito da Upbit.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *