Veröffentlicht: 20.02.2018

Litecoin

Cos’è il Litecoin?

Il Litecoin (LTC) è una criptovaluta che si basa su una rete di computer peer-to-peer; ha avuto origine come parte di un progetto open-source. Il modello di riferimento utilizzato per concepire il Litecoin è il Bitcoin, considerato la criptovaluta più importante per successo e diffusione.

Molte delle tecniche utilizzate nel Bitcoin hanno trovato applicazione anche nel sistema del Litecoin. Ad esempio, gioca un ruolo centrale la trasmissione dei dati tramite la blockchain.

D’altra parte, però, c’è una differenza nella generazione dei blocchi, che avviene ogni 10 minuti nel Bitcoin e ogni 150 secondi nel Litecoin. Di conseguenza, le transazioni nel Bitcoin sono confermate a un ritmo molto più lento.

Per che cosa può essere usato il LTC?

Come molte altre criptovalute, il LTC è considerato un possibile strumento di pagamento del futuro, con sempre più negozi online e altri fornitori disposti ad accettarlo. Anche lo scambio di euro o di franchi in valuta è relativamente facile e avviene in pochi secondi.

Di conseguenza, la criptovaluta si presenta come una buona opportunità di investimento: molti investitori privati hanno moltiplicato le loro fortune con queste valute. Al momento, non c’è niente che suggerisca che questo non possa avvenire anche in futuro. Dal suo lancio sul mercato nel 2011, il Litecoin ha incrementato il suo valore di oltre venti volte.

Attualmente, il LTC ha una capitalizzazione di mercato ben superiore ai 10 miliardi di dollari, che la rende la quarta più diffusa criptovaluta. In futuro il numero di negozi, che accettano questa moneta come mezzo di pagamento, è destinato ad aumentare ulteriormente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *