Veröffentlicht: 09.04.2018

Impostare il Ledger Nano S

 

Impostare il Ledger Nano S

 

Il Ledger Nano S è veloce da decomprimere, ma richiede un po’ di tempo per iniziare. Tutte le informazioni necessarie possono essere trovate sulla piattaforma o su Internet. La semplicità è sempre apprezzata, quando si tratta di configurazione e di utilizzo: il costruttore francese del Ledger Nano S l’ha certamente capito. Questo dispositivo compatto è basato su una tecnologia ingegnosa, capace di convincere chiunque della sua semplicità.

I portafogli hardware, in genere, offrono i migliori livelli di sicurezza per quel che riguarda le criptovalute. Tale affermazione è assolutamente vera per il Ledger Nano S. L’uso del portafoglio hardware è consentito solo se il dispositivo è collegato a un computer. Questo offre vantaggi rispetto al software. I portafogli software sono sempre più vulnerabili, perché rimangono sempre online. Il Ledger Nano S può essere facilmente scollegato e memorizzato, senza alcuno sforzo. Di seguito è riportata una semplice guida su come configurare il Ledger Nano S.

 

Impostare il Ledger Nano S: primi passi e assegnazione del PIN

 

Dopo aver disimballato il Ledger Nano S, vale la pena dare un’occhiata a tutti i componenti inclusi. I più importanti sono il cavo USB, la scheda “Get Started” e la security card. Sulla scheda “Get Started”, troverai l’indirizzo Internet del produttore. Dovresti assolutamente dedicare un po’ di tempo a questo URL e leggere le informazioni che riguardano il tuo nuovo acquisto. Il sito contiene molte informazioni utili. Una volta che hai finito, assicurati che il tuo computer sia acceso, in modo da poter procedere con l’installazione. La maggior parte dei sistemi operativi, inclusi Windows, Linux e macOS, supporta il Ledger Nano S. Quindi, collega il portafoglio hardware con il cavo USB in dotazione. Il Ledger Nano S dovrebbe essere riconosciuto dal tuo computer. Premere contemporaneamente entrambi i tasti del dispositivo per accendere il display OLED. Questo display è facile da leggere e ti fornisce tutte le informazioni importanti di cui hai bisogno. Dopo questo passaggio, ti verrà chiesto di inserire un PIN. Conferma ogni singolo numero del PIN premendo nuovamente i tasti del dispositivo contemporaneamente. Una volta che il PIN è stato inserito e confermato, avrai completato con successo il primo passaggio della configurazione. Il passo successivo consiste nell’inserire le parole di recupero fornite con la scheda di ripristino in dotazione al Ledger Nano S.

 

Impostare il Ledger Nano S: parole di recupero

 

Il Ledger Nano S è programmato per emettere 24 parole di recupero. Nota che queste parole sono fornite con la scheda di recupero in dotazione al portafoglio hardware. Questo è un passaggio essenziale, quando si configura il Ledger Nano S, quindi fai particolare attenzione. Questo elenco di parole è obbligatorio, se si desidera ripristinare le impostazioni del proprio portafoglio in caso di problemi. L’elenco delle parole di ripristino consente anche l’accesso completo ai dati crittografici. È imperativo che questa lista non cada nelle mani di estranei, perché avrebbero accesso alle tue monete digitali. Anche se l’accesso non è autorizzato, l’elenco consente l’accesso completo. Dopo che il dispositivo ha emesso tutte le parole di recupero, le chiederà in ordine casuale. Ad esempio, potrebbe esserci un prompt per la nona parola di ripristino. Utilizza i tasti per inserire le singole lettere. Se hai impostato lettere e parole, conferma premendo contemporaneamente entrambi i tasti. Una volta inserite correttamente tutte le parole richieste, Ledger Nano S è pronto per l’uso. Ora dovresti dare un’occhiata più da vicino al sito Web del produttore. Noterai le opzioni “App Wallet” e “Management Apps”. Quest’ultima è quella su cui dovresti concentrarti subito.

 

Impostare il Ledger Nano S: installazione di app e portafoglio

 

Durante l’installazione del Ledger Nano S, non è possibile evitare l’installazione delle app. La cosa migliore da fare è installare prima il Ledger Manager. Questo ti permette l’installazione di app aggiuntive in futuro in modo semplice. Ledger Manager è basato su Chrome per Windows, Linux o macOS. Assicurati che Chrome sia installato sul tuo computer. In alternativa, puoi scegliere di utilizzare ChromeOS. Una volta scaricato e installato Ledger Manager, puoi aprirlo utilizzando Chrome. Quando Ledger Manager viene aperto, consente di installare app aggiuntive sul portafoglio hardware con un semplice clic. Questo è il modo più semplice per installare le app desiderate. L’app è utile anche per l’aggiornamento del firmware del Ledger Nano S. Se sono disponibili aggiornamenti software per i portafogli installati, è possibile aggiornarli utilizzando Ledger Manager. In questo modo, hai sempre accesso immediato agli aggiornamenti di sicurezza. Essi sono forniti regolarmente dal produttore dell’hardware. Le app disponibili sono elencate in Ledger Manager. Cliccando sul portafoglio desiderato, lo installerà. Le app possono essere facilmente disinstallate utilizzando Ledger Manager.

 

Impostare il Ledger Nano S: aggiornamento delle app

 

Quando sono disponibili degli aggiornamenti delle app, questii vengono visualizzati in Ledger Manager. Per aggiornare il portafoglio, è necessario disinstallarlo, quindi installare l’ultima versione con un solo clic. La procedura corrisponde al processo di installazione di base ed è molto semplice e intuitiva. Attualmente sono disponibili i portafogli per Bitcoin e Altcoin. È disponibile anche un portafoglio per Ripple e Ethereum. L’elenco delle monete digitali supportate sta diventando sempre più lungo e può essere rapidamente trovato online. I produttori del Ledger Nano S stanno lavorando per introdurre questo portafoglio in un mercato di criptovalute sempre più ampio. Grazie ai loro sforzi per rendere questo portafoglio hardware così efficiente, è garantita la sicurezza dell’archiviazione e della gestione delle criptovalute. Dopo aver aperto il portafoglio, è possibile inviare e ricevere monete digitali. Al termine dell’operazione chiudi il portafoglio, scollega il cavo USB e riponi il dispositivo in un luogo sicuro. Disconnesso da Internet, il tuo portafoglio hardware è completamente protetto da accessi non autorizzati. Questo rende il Ledger Nano S un’alternativa ideale rispetto ad altri tipi di portafoglio. La funzionalità multi-wallet e il crescente supporto per le nuove valute fanno del Ledger Nano S una scelta vincente.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *