Veröffentlicht: 20.02.2018

Hardware

Differenza tra hardware e software

L’hardware si riferisce ai dispositivi elettronici materiali, come computer, tablet e smartphone. È l’opposto del software, che include tutti gli elementi virtuali e immateriali della tecnologia moderna.

Esempi di questi ultimi sono i sistemi operativi, i browser e i programmi di elaborazione delle immagini. Di solito, l’hardware viene acquistato con alcuni software già preinstallati, ma gli appassionati possono anche acquistare le diverse parti singolarmente.

In questo modo è possibile assemblare un computer nel quale può essere installato software sviluppato autonomamente. Un buon hardware è caratterizzato da un’elevata capacità di elaborazione e da una tecnologia consolidata.

Per riassumere, l’hardware indica tutte le parti tangibili che generano un risultato elettronico.

Perché l’hardware conta

Quanto più sofisticato e potente è l’hard ware, tanto migliore sarà la gestione del rispettivo dispositivo elettronico. Questa regola relativamente semplice è un buon punto di riferimento, quando si acquistano componenti di computer o prodotti finiti.

Le macchine fotografiche ne sono un esempio: qui la quantità di megapixel determina la qualità delle immagini. Nel caso di smartphone, tablet e PC, sono i processori a garantire velocità e grafica di buon livello.

Il numero di pixel su uno schermo è importante per la nitidezza dell’immagine. Come per altre cose, componenti potenti sono generalmente associati a costi più elevati.

È importante avere l’hard ware giusto, se si vuole che il software sia in grado di sfruttare tutto il suo potenziale su un dispositivo. Se si vuole usare il computer o lo smartphone per un lungo periodo, bisogna sempre optare per una tecnologia superiore. Mentre il software può essere aggiornato, i componenti integrati restano gli stessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *