Veröffentlicht: 28.03.2018

Creare portafogli cartacei

 

Introduzione

 

Il valore dei Bitcoin è aumentato così bruscamente negli ultimi anni che si è creata una forte domanda di portafogli in cui archiviarli. Questi portafogli offrono archiviazione e gestione sicura della valuta digitale. Sono essenziali per molte ragioni, non ultima il fatto che una perdita di criptovaluta è definitiva. Un modo per tenere al sicuro i tuoi Bitcoin è usare un portafoglio cartaceo. Un portafoglio cartaceo è un portafoglio off line che non dipende da Internet. Questo fatto fornisce anche una protezione avanzata contro gli attacchi informatici.

Un portafoglio cartaceo funziona più o meno allo stesso modo delle altre forme di portafogli. Ad esempio, un portafoglio cartaceo visualizza un indirizzo Bitcoin e una chiave privata con ogni transazione. L’indirizzo Bitcoin indica l’indirizzo del portafoglio stesso. La chiave privata è una chiave che può essere utilizzata per accedere al portafoglio e inviare Bitcoin. Ogni portafoglio Bitcoin è strutturato in questo modo, ma le chiavi stesse sono memorizzate su un PC se si tratta di un portafoglio desktop o altrove con un provider online.

 

Ottenere un portafoglio cartaceo

 

Creare un portafoglio cartaceo è relativamente semplice. Per prima cosa, è necessario accedere a bitaddress.org. Questo è un sito Web in cui è possibile creare un portafoglio cartaceo. La generazione di questo portafoglio avviene sul computer dell’utente in bitaddress, quindi il sito web stesso non ha accesso al portafoglio creato. Per generare le chiavi del portafoglio nel modo più casuale possibile, le lettere casuali devono essere digitate o selezionate con il mouse. Tuttavia, l’indirizzo Bitcoin e le chiavi pubbliche sono chiaramente visualizzate. Per creare un portafoglio cartaceo, è necessario selezionare la scheda pertinente. Qui è possibile selezionare vari valori, come il numero di portafogli che si desidera creare. Al termine, bisogna selezionare l’opzione di stampa per creare il portafoglio cartaceo e deciderne le impostazioni.

Una volta fatto, si possono trasferire Bitcoin all’indirizzo Bitcoin come si fa con qualsiasi portafoglio. Per inviare Bitcoin dal portafoglio cartaceo, bisogna creare un portafoglio su blockchaininfo.com, dove è possibile specificare la chiave pubblica del portafoglio cartaceo. Si trova sotto IMPOSTAZIONI – INDIRIZZI – INDIRIZZI IMPORTATI – INDIRIZZI DI IMPORTAZIONE. Una volta fatto, sarà possibile trasferire i Bitcoin memorizzati sul portafoglio in un altro portafoglio.

 

Vantaggi e svantaggi dei portafogli cartacei

 

I portafogli cartacei presentano sia vantaggi sia problemi. È necessario essere consapevole di entrambi prima di decidere di crearne uno. Il più grande vantaggio di un portafoglio cartaceo è che presenta un rischio di guasto inferiore rispetto ad altri tipi di portafogli se è conservato in modo sicuro. Un altro vantaggio è che i portafogli possono essere condivisi in una certa misura, ad esempio è possibile condividere il portafoglio in un gruppo familiare e crearne più stampe. Uno svantaggio dei portafogli cartacei, tuttavia, è che sono relativamente complicati da usare. Ogni volta che si effettua un trasferimento, è necessario usare la chiave privata.

 

Rischi associati ai portafogli cartacei

 

Se si desidera creare un portafoglio cartaceo, è necessario informarsi sui rischi. Quelli associati a questo tipo di portafoglio sono numerosi. Il rischio maggiore cui si può andare incontro è la possibilità di perdere la valuta memorizzata nel portafoglio. Ciò potrebbe accadere se il computer cui è connesso è infettato da un malware. Sebbene questo non sia generalmente un problema di cui preoccuparsi con i portafogli cartacei, può essere un rischio per la sicurezza che è necessario prendere in considerazione. Se si sta per creare un portafoglio cartaceo, è necessario anche essere certo di avere accesso alle chiavi di sicurezza. Un ulteriore rischio può sorgere se il dispositivo su cui è stampato il portafoglio cartaceo è stato infettato da malware o spyware. Ciò potrebbe significare che le tue informazioni vengano trasmesse a terzi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *