Veröffentlicht: 20.02.2018

Client per Bitcoin

Client per Bitcoin

Client per Bitcoin – Bitcoin è una rete centralizzata in cui ogni terminale e ogni nodo occupano la stessa posizione nella gerarchia. Si tratta fondamentalmente di una rete peer-to-peer. Ciascun nodo della rete utilizza un particolare programma, chiamato Bitcoin Core.

Questo client scarica l’intera rete (cioè la cronologia di tutti i blocchi di transazioni) sul singolo terminale, e gestisce tutti i dati che vengono inseriti. Il client si connette al portafoglio virtuale dell’utente e lo aggiorna automaticamente con i pagamenti in entrata e in uscita.

Esso utilizza una coppia di chiavi private, generate dal portafogli per autenticare le transazioni. Il protocollo è progettato per evitare che un client per Bitcoin possa usare le proprie chiavi su altri nodi del client.

In breve, questo assicura che tutti i nodi siano protetti contro qualsiasi rischio di attacchi hacker o tentativi di sabotaggio dei dati. Il client per Bitcoin, inoltre, è costantemente sincronizzato con il resto della rete.

I diversi tipi di client utilizzati dalla rete Bitcoin

Full Client (chiamato anche “full node”). Subito dopo l’implementazione della rete Bitcoin, qualunque laptop poteva supportare un software full client. Oggi, invece, tali software possono applicarsi solo su speciali hardware, appositamente studiati per lo scopo.

La sincronizzazione con l’intera rete richiede un paio di giorni e necessita più o meno di 100 gigabyte di spazio di memoria. Il protocollo è eseguito dal full client in ogni sua parte. Ed è assolutamente indipendente dai servizi di terze parti.

Lightweight Client. Questo client, che somiglia molto al programma MS Outlook del tuo computer, è programmato per scaricare esclusivamente i dati che sono rilevanti per te. Parlando di Bitcoin, verranno scaricate solo le informazioni relative ai tuoi indirizzi e alle tue chiavi Bitcoin.

Questi tipi di client non conservano sul singolo terminale tutto lo storico delle transazioni. Conosciuti anche come thin clients, tali programmi sono detti web client, se vi si accede via browser; se gestiti da smartphone, vengono indicati come mobile client.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *