Veröffentlicht: 17.03.2018

Cindicator Coin

Cindicator Coin – Le origini di Cindicator

Cindicator Ltd. è la società che ha realizzato la criptovaluta Cindicator Coin (CND). La sede, come indicato sul sito web ufficiale, risulta registrata a Gibilterra.

In base alle informazioni provenienti da whois.domainools.com, il dominio IP cindicator.com risiede su un server dedicato della Microsoft Corporation, nel territorio di Washington.

Il nome di uno dei fondatori del progetto è Mikhail Brusov. Sono i collegamenti a diversi siti di social media, presenti nel suo profilo su forbes.ru, a confermarne l’identità.

È possibile risalire ad informazioni relative agli altri due fondatori (Yuri Lobynsev e Artem Baranov) direttamente dai profili pubblicati su crunchbase.com.

L’evoluzione del progetto Cindicator e il funzionamento della piattaforma

Nel secondo trimestre del 2016 ha avuto luogo la trasformazione di Cindicator.

Quest’ultimo, da semplice società impegnata nel mondo dei giochi elettronici è divenuta un punto di riferimento nel mercato dei servizi finanziari ed analitici.

Al contempo, la stessa società è riuscita ad entrare in possesso di 250.000 dollari, ottenuti in forma di capitale di rischio.

Ad inizio 2017 Cindicator, assieme alla Borsa di Mosca, ha preso parte al concorso “Finance & Banking Technologies Accelerator Generation S”. Durante l’evento le due realtà si sono viste riconoscere un rendimento annuo pari al 47%.

In tempi più recenti, BitFin Capitale e Token Fund hanno deciso di legarsi a Cindicator mediante una partnership. Questo nel tentativo di sfruttare le conoscenze tecnologiche nei reparti dedicati all’analisi e alla negoziazione.

Un altro obiettivo era ottenere un rapido accesso ai fondi comuni di investimento, e a prodotti e alle tecnologie dei concessionari.

Il progetto

La piattaforma Cindicator consente di avere a disposizione previsioni diversificate su qualunque evento interessante in materia di titoli, materie prime, cambi, sviluppo politici e notizie finanziarie.

Affidarsi ad un gruppo decentrato, di dimensioni non indifferenti, significa disporre di una previsione media ponderata.

Per comprendere la vera natura del progetto è sufficiente consultare i libri di scuola.

Già nel 1906 lo scienziato britannico Francis Galton fornì alcune indicazioni utili. Indicò, infatti, come un ampio gruppo di previsioni individuali sarebbe stato sicuramente più accurato delle stesse opinioni ricavate singolarmente da una serie di specialisti.

I principali concorrenti di Cindicator Coin

L’idea iniziale di Cindicator Coin relativa al settore finanziario, è già divenuta oggetto di sviluppo. Un esempio in proposito è rappresentato dalla Borsa di Mosca.

Il suo concorrente più pericoloso è rappresentato da Estimize, attivo con successo sul mercato da più di 5 anni, ma operante al di fuori del concetto di blockchain.

Al pari di Cindicator, Estimize sta continuando ad investire nel campo dell’analisi finanziaria. La principale differenza tra queste due realtà è il modo di trarre le conclusioni dalle informazioni disponibili.

Estimize basa le sue decisioni tenendo conto delle opinioni rilasciate dalle persone più influenti del settore. Cindicator Coin, invece, nel valutare il da farsi si basa sulle informazioni di tutti i partecipanti.

Funzionalità e possibilità di guadagno

Per poter eseguire l’ICO, la blockchain è stata selezionata da Ethereum e dal protocollo ERC-20. Cindicator Coin desidera recitare un ruolo infrastrutturale nell’ecosistema Hybrid Intelligence Cindicator.

I token CND forniscono l’accesso al prodotto e agli strumenti analitici. Questo al fine di mantenere alta la motivazione degli analisti finanziari nell’ecosistema Cindicator.

Per avere una descrizione dettagliata delle funzionalità è sufficiente leggere quanto riportato nel “white paper”, presente nella Sezione 4.

L’aspetto legale dei CND token rivela l’opinione del team, e si trova nella Sezione 8 dello stesso “white paper”. Ancora non sono state prese decisioni concrete.

I CND tokens non possono essere considerati un investimento; questo non fa altro che eliminare alcune problematiche, quali la scelta della giurisdizione.

Cindicator si avvale della collaborazione offerta dallo studio legale californiano “Velton Zegelman”, fondato da Julius Zegelman e Daniel Welton nel 2011.

Zegelman è co-fondatore e Chief of Legal Affairs di Bitfin Capital, società che ha annunciato una partnership con Cindcator.

In che modo i possessori di Cindicator Coin possono ricavare profitti

I token Cindicator vengono utilizzati per aiutare i predittori a fornire previsioni più accurate: più precise saranno le informazioni, più CND si potranno guadagnare.

Cindicator vuole destinare il 20% dei fondi ai portafogli gestiti dall’Hybrid Intelligence. Il guadagno potenziale di tali portafogli è impiegato per acquistare CND tokens sulle borse.

I tokens sono distribuiti ai predittori in proporzione al loro valore, all’accuratezza delle informazioni e al contributo offerto in un determinato periodo di tempo.

Modalità di utilizzo dei token CND

Ciascun proprietario di un token CND ha la possibilità di avere accesso agli indicatori, ai dati, ai servizi, alle informazioni e ai prodotti di analisi di Cindicator. Esempi in proposito includono:

  • Indicatori per mercati tradizionali e mercati criptati.
  • Servizi ausiliari per il commercio (bot per Telegram, slack, notifier e prodotti destinati al monitoraggio del portafoglio).
  • Prodotti analitici (rating ICO, analisi di mercato, due diligence per ICO e analisi del portafoglio di investimenti).
  • Indicatori di mercato generati dall’Hybrid Intelligence.
  • Il grado di accesso alle informazioni dipende, a sua volta, dal livello di partecipazione attiva nell’ecosistema.

Conclusione

La società può contare su partner ed investitori di spicco, che tendono a contribuire positivamente alla determinazione del prezzo del token, aiutando il progetto.

Cindicator è nato con l’obiettivo di migliorare la qualità della piattaforma, favorendone l’evoluzione.

Pertanto, risulta uno strumento eccellente nelle mani degli investitori, e potrà essere ancora più utile in futuro (un aspetto positivo considerando il lungo periodo).

La raccolta fondi, pari a 15 milioni di dollari, era apparsa relativamente bassa, soprattutto considerando l’enorme interesse suscitato da Cindicator Coin.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *