Veröffentlicht: 10.03.2018

Aventus Coin

Introduzione – Cos’è un Aventus Coin

Aventus Coin è una criptovaluta. L’industria del ticketing è stata a lungo afflitta da quattro problematiche: scalping, contraffazione, mancanza di controllo e pubblicità. Lo scalping si riferisce a programmi automatici che consentono a robot di acquistare tantissimi biglietti quando sono messi in vendita.

Successivamente i biglietti vengono rivenduti a prezzi gonfiati sui mercati secondari (come StubHub). Artisti e fan hanno combattuto per anni contro questo problema. Gli stessi robot spesso elencano i biglietti in vendita su diversi siti web secondari. La prima persona che acquista ottiene il biglietto reale.

Tutti gli altri ricevono biglietti falsi e non possono entrare all’evento. Ci sono anche alcuni siti web che vendono solo biglietti falsi, per eventi sia grandi che piccoli.

Cos’è la Aventus Coin?

Il modello economico della Aventus Coin, basato su quello di Ethereum, elimina la rivendita incontrollata e la contraffazione dei biglietti. La moneta Aventus consente ai promotori di offrire i loro eventi e biglietti a costi drasticamente ridotti. Risulta così più economico gestire e promuovere gli eventi.

È persino possibile impostare il controllo dei prezzi e ricevere commissioni per rivendere i biglietti. Ci sono anche possibili ricompense per gli acquirenti di biglietti che promuovono l’evento e aiutano a identificare attività fraudolente. Le innovazioni di Aventus migliorano notevolmente le soluzioni esistenti, apportando trasparenza e chiarezza al ciclo di vita dei biglietti.

La moneta Aventus garantisce sicurezza nel trasferimento dei biglietti e ne assicura la validità. La piattaforma offre nuovi flussi di entrate per i promotori e maggiori opportunità pubblicitarie. In sostanza Aventus crea uno standard di apertura globale per i mercati di ticketing.

Come funziona?

Il team Aventus mira a collaborare con sviluppatori di terze parti. Lo scopo è creare e lanciare la prima applicazione di ticketing nei settori dello sport e della musica. La piattaforma Aventus Coin fornisce gli strumenti per creare e gestire eventi e vendita di biglietti.

Queste applicazioni consentono inoltre di creare campagne pubblicitarie in grado di generare vendite. I partecipanti possono acquistare biglietti, ricevere bonus e trovare nuovi eventi. Nel sistema Aventus Coin ogni ticket ha un identificatore univoco nella blockchain di Ethereum. Ciò rende impossibile la falsificazione.

L’identificatore univoco è associato all’identità del proprietario. Quest’ultima deve essere aggiunta al mercato primario al momento dell’acquisto. L’identità dei titolari dei biglietti è confermata rispetto all’identità registrata sulla blockchain, prima che l’ingresso sia concesso.

Tutti i dati sulla blockchain sono sicuri. Le informazioni sono infatti crittografate o sottoposte a hash (funzioni crittografiche) per garantire la completa privacy.

Il mercato secondario

Questa soluzione dovrebbe comportare l’impossibilità di rivendere i biglietti. Le transazioni alternative potrebbero però ancora essere utilizzate per alzare prezzi e creare mercati neri. Aventus applica tuttavia una soluzione intelligente, per la quale l’utente può rivendere il suo biglietto.

Ciò può però accadere soltanto all’interno di una fascia di prezzo e a un acquirente sconosciuto. Questo sistema assicura il controllo del mercato secondario. I biglietti non possono infatti essere venduti al di fuori del protocollo Aventus. I prezzi di vendita rimangono inoltre entro i limiti stabiliti, per massimizzare la partecipazione.

Aventus offre anche altri strumenti e servizi. Ad esempio una facile piattaforma di gestione degli account Ethereum e un meccanismo di conversione crittografica in moneta legale. Ciò consente agli utenti di acquistare con semplicità i biglietti. Gli organizzatori possono invece prelevare rapidamente i fondi se vogliono convertirli in un’altra valuta.

In caso la transazione è fatta da una terza parte, come Uphold o MetalPay. Come ulteriore impulso, Aventus fornisce incentivi per gli utenti della rete che segnalano eventi fittizi e fraudolenti. L’operazione viene svolta utilizzando un meccanismo di consenso decentralizzato sulla blockchain.

Gettoni Aventus

Come per la maggior parte dei sistemi di contratto intelligente, Aventus ha il relativo token (gettone), l’AventCoin (AVT). Lo scopo dell’AVT è potenziare l’ecosistema e garantire che il protocollo sia autonomo, decentralizzato e privo di frodi. L’AVT è utilizzato per i meccanismi di consenso e voto ponderati sulla piattaforma. Essi determinano la legittimità dei seguenti eventi.

  • Eventi sul registro (riserva globale di eventi verificati). Eventi fraudolenti mostrano che le applicazioni che vendono i loro biglietti stanno perdendo clienti. Quindi si impedisce che ciò accada.
  • Applicazioni (promotori o app di ticketing) basate sul protocollo. Si determina un elenco di applicazioni verificate. Così facendo le applicazioni che affermano falsamente di utilizzare il protocollo non possono vendere biglietti contraffatti.
  • Parametri che determinano l’andamento del protocollo. Ad esempio creazione di eventi, commissioni o diritti sulle segnalazioni.

Il protocollo viene anche utilizzato per facilitare l’abbinamento anonimo di compratori e venditori nel mercato secondario. I cosiddetti “Matcher” sono come i minatori nella piattaforma Ethereum/Bitcoin e vengono premiati con nuovi AVT per i loro calcoli.

Il “matcher” vincente per un determinato ticket viene selezionato da una distribuzione di probabilità ponderata basata su AVT. Ciò accade ad esempio con il minatore di convalida di un determinato blocco.

Conclusioni

Aventus mira a creare il primo standard di apertura globale per la creazione, la promozione e la vendita di biglietti. Lo scopo segue criteri di equità, sicurezza e trasparenza e si rivolge a eventi non controllati da nessuna organizzazione.

Aventus elimina l’attività fraudolenta e la pubblicità non regolamentata sul mercato secondario dei biglietti. Consente agli organizzatori di eventi di fissare il prezzo minimo e massimo di ogni biglietto.

Gli organizzatori ricevono inoltre i proventi dalla vendita sul mercato dei biglietti secondari. Il progetto consente il controllo e la trasparenza dell’intero ciclo di vita di ogni ticket.

Il protocollo aperto di Aventus toglie all’industria tradizionale il monopolio sulle vendite. Gli organizzatori possono raggiungere un pubblico più ampio, permettendo a chiunque diventi promotore della comunità di vendere biglietti.

Il protocollo Aventus consente agli organizzatori di inviare il proprio evento a un promotore fidato. Qualsiasi promotore che abbia un pubblico può vendere biglietti e ricevere commissioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *