Veröffentlicht: 25.02.2018

Acquisto di criptovalute

Acquisto di criptovalute – Come salire a bordo

Acquisto di criptovalute – allo stato attuale, la salute del Bitcoin determina le indicazioni che i mass media forniscono riguardo alle criptovalute. Ci sono però altre valute presenti sul mercato. Simili ai Bitcoin nei loro primi momenti di vita, queste criptomonete stanno ora vivendo un vero e proprio boom.

Investitori esperti e principianti si stanno affollando per ottenere un profitto. Nel 2017 si sono ormai affermati accanto a Bitcoin diversi attori di prima importanza, tra cui Ethereum, Dash e Litecoin. Tutte e tre le monete sono esplose negli ultimi 12 mesi.

In questa guida illustriamo ciò che i principianti devono sapere su come funzionano le criptovalute e su come acquistarle.

Acquisto di criptovalute – Cosa sono le criptovalute?

In un certo senso, le criptomonete hanno caratteristiche convenzionali, proprio come l’euro o il dollaro. Tuttavia esistono solo in formato digitale, non possono essere depositate su conti bancari di uso quotidiano e non sono centralizzate.

Non esiste infatti un’autorità centrale che controlla l’offerta di moneta e monitora le transazioni. Queste valute sono decentralizzate e funzionano grazie alla cosiddetta tecnologia blockchain, che è essenzialmente un sistema di prenotazione.

Le transazioni sono archiviate in diversi computer con moduli crittografati. Per ogni Bitcoin, esiste una cronologia delle transazioni che può essere tracciata nella catena crittografica. Quando un utente desidera utilizzare le monete per effettuare una transazione, il sistema verifica che esse appartengano al venditore.

Ciò serve ad assicurare che la valuta possa essere venduta. Per questo motivo, molti computer in tutto il mondo sono tenuti a decodificare i codici corrispondenti nelle blockchain. Le nuove informazioni create durante la transazione sono quindi archiviate nel database.

Acquisto di criptovalute – Come posso acquistare una criptomoneta?

Se si decide di comprare criptovalute, vale la pena di ricordare due cose. In primo luogo, bisogna impostare un portafoglio virtuale, in modo da potervi depositare le monete acquistate. Si dovrà inoltre scegliere su quale piattaforma di trading effettuare l’acquisto.

Quando si parla di portafogli e piattaforme ci sono molte opzioni disponibili, per cui è necessario sapere cosa cercare.

Acquisto di criptovalute – Cos’è un portafoglio? A cosa prestare attenzione

Un portafoglio di criptovaluta è un elemento centrale della blockchain. Funziona essenzialmente come scatola virtuale di memoria per la criptovaluta acquistata. Ogni portafoglio è protetto da una chiave privata a cui solo il proprietario dovrebbe avere accesso.

Ogni portafoglio ha inoltre un numero specifico, oltre a un indirizzo per l’acquisto e la vendita. In ogni transazione, questo indirizzo è pubblicato nella blockchain.

Le valute crittografiche sono conosciute per il loro anonimato e la sicurezza. Tuttavia, l’uso di un portafoglio è importante per proteggerle. Una volta creato, il portafoglio richiede l’inserimento di una password sicura che non avrai problemi a ricordare.

Se smarrisci le chiavi di accesso al portafoglio, non sarai in grado di accedere alle monete in esso contenute. La creazione di un backup del tuo portafoglio può in ogni caso garantire l’accesso in caso di smarrimento. Questa precauzione dovrebbe dunque fornire una sufficiente tranquillità.

Acquisto di criptovalute – Dove acquistare criptomonete

Se pensi di comprare criptovalute, devi porti alcune domande fondamentali. Quale valuta crittografica acquistare. Con quali valute convenzionali vuoi effettuare l’acquisto. Che tipo di metodo di pagamento preferisci utilizzare.

Quando scegli tra le diverse piattaforme che offrono criptovalute dovrai inoltre considerare con quale velocità desideri completare le transazioni.

Acquisto di criptovalute – Opzioni varie e diversificate

Oltre a opzioni ben note come Bitcoin, Ethereum, IOTA, Dash e Litecoin, esistono oltre 1000 altre valute digitali. I principianti del mercato ottengono probabilmente un servizio migliore da Bitcoin.

Ciò si spiega con la varietà di prodotti finanziari, la struttura ormai definita e la disponibilità di scambio in borsa. Bitcoin può anche essere scambiato con dollari o euro. Tuttavia Bitcoin è più macchinoso rispetto ad altre valute in rapporto alla velocità delle transazioni.

Al confronto, ad esempio, Dash è incredibilmente rapido quando si tratta di elaborare i dati. Dovrai inoltre considerare se focalizzarti su un’unica criptomoneta o se sviluppare un portafoglio diversificato. In quest’ultimo caso dovrai negoziare con varie tipologie di scambi.

Alcuni fornitori dovrebbero comunque essere avvicinati con la giusta cautela. Non tutti sono completamente affidabili. Ciascuno dovrebbe dunque essere valutato con meticolosa attenzione per ogni dettaglio.

Acquisto di criptovalute – Quali criptovalute dovrei acquistare?

Chi si avvicina per la prima volta a questo business dovrebbe attenersi a scelte standard ben conosciute, come Bitcoin. Nel 2017 questa valuta, nel confronto con gli altri concorrenti, ha mostrato nettamente la miglior performance in rapporto ai prezzi.

In caso contrario, l’approccio a valute come Litecoin, Dash ed Ethereum dovrebbe comunque assicurare una relativa sicurezza di successo. Tuttavia il progresso degli affari dipende esclusivamente da te. Esiste infatti un intero mondo di opportunità digitali da sfruttare.

Se non sei sicuro di come avanzare, limitati a operazioni semplici e non allontanarti troppo dai sentieri già battuti. Peraltro la continua apparizione di nuove criptovalute fornisce sempre qualcosa di diverso su cui speculare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *